Truffe on line: otto persone denunciate nel Potentino

Un indagato riesce a trasferire sul suo conto oltre 28 mila euro

(ANSA) - POTENZA, 03 APR - Otto persone, tutte residenti in altre regioni, sono state denunciate dai Carabinieri con l'accusa di aver messo a segno truffe on line in provincia di Potenza.
    I truffatori hanno colpito a Lavello, Melfi e Rionero in Vulture. In quest'ultimo centro un uomo di 31 anni è riuscito ad ottenere le credenziali di accesso al conto corrente bancario di una ditta: ha così potuto trasferire sul suo conto 28.500 euro, spostati poi su una piattaforma che consente di acquistare bitcoin. A Lavello e a Melfi le truffe hanno riguardato offerte di prestiti, la vendita di una piscina prefabbricata per giardino, lo scambio di un notebook con un cellulare: tutti "affari" non andati in porto o costati alcune centinaia di euro alle persone truffate. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030


      ANSAcom

      La salute naturale del bambino di Vitalia Murgia (ANSA)

      Tosse e febbre nei bimbi, genitori in ansia per l'autunno

      In 'La salute naturale' pediatra risponde a dubbi più frequenti



      Modifica consenso Cookie