Asfalto anti rumore, Firenze città pilota in Europa

Per sperimentazione progetto Life E-Via dalla prossima estate

Redazione ANSA FIRENZE

(ANSA) - FIRENZE, 03 APR - Ridurre il rumore del traffico nelle strade urbane grazie a un nuovo asfalto a bassa emissione.
    E' l'obiettivo del progetto Life E-Via, che vede Firenze città capofila e caso pilota per la sperimentazione: il nuovo asfalto sarà steso durante l'estate in via Paisiello a San Jacopino.
    Dopo i test sulle prestazioni, saranno individuate altre tre aree per la sperimentazione in città e poi per la diffusione in Italia e in Europa.
    Il progetto, spiega Palazzo Vecchio, affronta il tema dell'inquinamento acustico dovuto al rumore del traffico stradale, concentrandosi su una prospettiva futura in cui i veicoli elettrici e ibridi saranno una parte consistente del flusso di traffico. L'obiettivo è quello di ottimizzare asfalti e pneumatici per ridurre il rumore nelle aree urbane.
    Cofinanziato dall'Ue, Life E-Via ha avuto inizio a luglio 2019 e terminerà a gennaio 2023. Al progetto, coordinato dal Comune di Firenze, partecipano come partner l'Università mediterranea di Reggio Calabria, Continental, Vie en.ro.se ingegneria, Université Gustave Eiffel e I-Pool.
    "Grazie al progetto Life che come direzione ambiente ci siamo aggiudicati lo scorso anno - ha detto l'assessore all'ambiente di Firenze Cecilia Del Re - possiamo dare il via alla sperimentazione del nuovo asfalto anti rumore per contribuire a ridurre l'inquinamento acustico nelle aree urbane". "Partiamo da una viabilità da ripristinare e risanare - ha aggiunto l'assessore alla mobilità Stefano Giorgetti - usando un asfalto che riduca i rumori provenienti dalla strada ottimizzando asfalto e pneumatici in virtù dei mezzi che transitano". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA