Dea Capital: Ceretti, Esg hanno preso sopravvento

Pubblicato il primo Report e in 2022 consolida lavoro

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 12 MAG - La pandemia di Covid-19 e i conflitti geopolitici "hanno modificato le nostre abitudini, guidandoci verso il nuovo standard". Lo ha sottolineato in una lettera agli stakeholder di Dea Capital il ceo Paolo Ceretti che apre il primo ESG Report del gruppo.
    "Gli ultimi anni hanno segnato profondamente il nostro mondo" e gli ESG (Environmental, Sociale e di Governance) hanno preso il sopravvento a dimensione predominante, facendo capire a tutti che è necessario un profondo cambiamento" aggiunge.
    "La grande sfida del 2021 è stata costruire uno specifico framework ESG per la capogruppo e, dall'altro, da integrare il quadro delle imprese parte della sua alternativa Piattaforma di gestione patrimoniale tenendo conto del complessità dell'integrazione di diversi strumenti finanziari, classi di investimento e soprattutto polizze costruite per il clienti specifici a lungo termine - spiega Alessandra Patera, Esg manage - .
    La sfida principale di DeA Capital è massimizzare i pricipi generali come la lotta al cambiamento climatico, il rispetto dei diritti umani e della diversità di genere, ma anche impostare un quadro fatto di regole, ruoli e procedure". Il lavoro proseguirà nel 2022 : Sul versante ambientale, le sfide da affrontare sono legati all'integrazione delle attività di tutti i prodotti sottostanti le società partecipate. Per quanto riguarda l'aspetto sociale, ci sarà un ulteriore focus programmi di formazione e diversità. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA