Esma, più regole contro il greenwashing

Le autorità intervengano su rating di sostenibilità e green bond

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 21 FEB - Le autorità di regolamentazione finanziaria rivendicano il proprio ruolo contro il greenwashing.
    "E' importante che le autorità pubbliche intervengano e stabiliscano standard solidi" per i fattori Esg (ambientali, sociali e di corretta gestione) e "monitorino gli attori e prodotti rilevanti per prevenire i rischi di greenwashing", ha dichiarato il presidente dell'Esma (l'autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati), Steven Maijoor, in un recente discorso all'European Financial Forum in Dublin. Maijoor ha criticato, in particolare, i rating di sostenibilità per "l'assenza di trasparenza nel loro calcolo e la loro diversità" che "non aiutano gli investitori a confrontare efficacemente gli investimenti etichettati come sostenibili". "Credo che, se i rating Esg sono utilizzati per investire, le agenzie che li emettono devono essere regolamentare e supervisionate adeguatamente dalle autorità pubbliche", ha aggiunto.
    Inoltre, il presidente dell'Esma è intervenuto sui green bond, indicando la necessità di standard pubblici adeguati e controlli per evitare pratiche ingannevoli nella loro vendita e nell'eticattatoria come prodotti "verdi". E ha ribadito l'appello a migliorare le rendicontazioni non finanziarie delle aziende fissando l'obiettivo, a medio termine, di un unico insieme di regole che "sarà anche la base per la digitalizzazione delle informazioni Esg".
    "La misura, la verifica e la comunicazione dei fattori Esg sono fattori chiave nel sostenere il cambiamento verso una sistema finanziario più sostenibile " ha sottolineato Maijoor.
    "Informazioni affidabili e rilevanti sugli Esg - ha spiegato il presidente dell'authority - sono necessarie per rispondere alle preferenze degli investitori, ma anche per assicurare che questi fattori siano presi nella giusta considerazione nella misurazione del rischio, del rendimento e del valore degli investimenti.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA