Abruzzo
  1. ANSA.it
  2. Abruzzo
  3. Anpi L'Aquila, targhe in memoria di Tradardi e Colagrande

Anpi L'Aquila, targhe in memoria di Tradardi e Colagrande

L'esempio dei magistrati antifascisti nelle Aule del Tribunale

(ANSA) - L'AQUILA, 13 GEN - Due targhe marmoree, in memoria degli eroici magistrati Pasquale Colagrande, vittima della ferocia nazifascista e Mario Tradardi, patriota della gloriosa Brigata Maiella, sono state inaugurate, questa mattina, nel Palazzo di Giustizia dell'Aquila. Le targhe, che già prima del terremoto del 2009 erano nei corridoi del Tribunale, sono state posizionate nelle Aule d'udienza al piano. Il ripristino delle Targhe è stato realizzatodall'ANPI (Associazione Nazionale Partigiani d'Italia) dell'Aquila, su sollecitazione di Arnaldo Ettorre, presidente onorario della Brigata Maiella e storico cancelliere del Tribunale aquilano, con la collaborazione dell'Autorità giudiziarie, la Fondazione Carispaq e la Municipalità aquilana. Tra i presenti alla cerimonia anche Presidente della Corte d'Appello, Fabrizia Ida Francabandera, Tommaso Cotellessa, Segretario Anni L'Aquila, il sindaco dell'Aquila, Pierluigi Biondi e Fabrizio Marinelli della Fondazione Carispaq. "Si è trattato di una doverosa opera di memoria storica collettiva, per onorare figure prestigiose e coraggiose che sacrificarono la propria vita per ideali supremi che la Resistenza, la lotta di Liberazione e poi la Costituzione repubblicana hanno sublimato nell'Italia democratica e antifascista", si legge in una nota dell'ANPI. " (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie