Covid: Marsilio, ospedali abruzzesi reggono

(v. 'Rianimazioni Abruzzo piene..' delle 14,11)

(ANSA) - PESCARA, 16 OTT - "Non c'è nessuna 'emergenza' nelle terapie intensive abruzzesi, e i nostri ospedali sono assolutamente in grado di reggere l'attuale pressione. La Regione ha oltre 120 posti di terapia intensiva complessivi, di questi 28 sono i posti 'aggiuntivi' realizzati fino ad oggi. I ricoverati in terapia intensiva oggi sono 11; quindi il 10% circa del totale e poco più di un terzo dei posti aggiuntivi".
    Lo afferma il governatore dell'Abruzzo, Marco Marsilio, a proposito dei dati diffusi dal rapporto Altems dell'Università Cattolica.
    "La ricerca che ha diffuso la notizia, secondo la quale avremmo occupato il 150% dei posti aggiuntivi - afferma Marsilio - si basa su un dato di partenza che considera solo i sette posti già attivati (sui 28 aggiuntivi in totale). E' bene precisare che i posti letto si 'attivano' mano a mano che si rende necessario, come sta avvenendo in questi giorni nei quali le terapie intensive sono purtroppo aumentate". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie