Abruzzo

Chieti, si riapre voragine in via Herio

Area già transennata dal 26 febbraio e interdetta ai bus

(ANSA) - CHIETI, 2 MAG - Un abbassamento della sede stradale di circa un metro, che ha fatto in parte riaprire a Chieti la voragine determinatasi nella centrale via Herio il 26 febbraio, è stato rilevato dopo mezzanotte. Nessun ferito poiché il perimetro della voragine, che era stata riparata, era ancora transennato. "Stiamo monitorando anche il sottosuolo per capire se si tratti di mero assestamento ovvero di nuovo fenomeno - dice il sindaco Di Primio - Questa mattina la Giunta regionale dovrebbe stanziare i fondi necessari alle indagini così da fare l'intervento in via definitiva, mitigando i fenomeni che determinano la fragilità di quel tratto stradale in particolare.
    In mattinata prenderemo le decisioni necessarie a garantire l'incolumità pubblica, consapevoli che fino alla riattivazione della scala mobile dal terminal, che contiamo di fare entro pochi giorni, dobbiamo garantire il passaggio dei mezzi pubblici su via Herio". Dal 26 febbraio chiusa ai bus, che fanno capo al terminal, è aperta al traffico veicolare ordinario.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie