Coronavirus: golf, Migliozzi "A Dubai chiuso in casa"

Veneto: "Ricominceremo più forte di prima, sogno Tokyo rinviato"

(ANSA) - ROMA, 06 APR - Il sogno Olimpiade rinviato al 2021, il dubbio che la stagione 2020 possa essere cancellata in toto, l'emergenza coronavirus vissuta da Dubai, "chiuso dentro casa", e un messaggio a tutti i golfisti nella giornata internazionale dello sport per lo sviluppo e la pace. "Ricominceremo più forte di prima".
    Guido Migliozzi racconta all'ANSA la sua quarantena a Dubai dove, prima dell'emergenza coronavirus, aveva deciso di trasferirsi. "Da ieri - racconta il vicentino - qui è tutto chiuso, dai ristoranti ai negozi. La Marina Walk è deserta e si esce solo per fare la spesa, tra guanti in lattice e misurazione della temperatura corporea. Passo il tempo con la mia fidanzata e ad allenarmi in palestra con Renato Paratore. C'è chi dice che torneremo a giocare a settembre o a ottobre. Non mi stupirei se cancellassero l'intera stagione. Mi mancano la mia famiglia e il Veneto, ma non mollo". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie