Valle d'Aosta

In commissione disegno legge su prestiti obbligazionari Cva

Previsti nuovi approfondimenti prima di esprimere parere

La quarta Commissione "Sviluppo economico" del Consiglio Valle ha nominato il suo Presidente, Giulio Grosjacques (Union valdotaine), relatore del disegno di legge che contiene disposizioni in materia di operazioni societarie della Compagnia Valdostana delle Acque (Cva spa). Il provvedimento è stato illustrato dall'assessore regionale alle partecipate, Luciano Caveri, e si compone di quattro articoli che, "definendo la transizione energetica quale obiettivo strategico per lo sviluppo del territorio valdostano", sono volti ad autorizzare la Compagnia Valdostana delle Acque, a "porre in essere tutte le attività finalizzate all'emissione di due prestiti obbligazionari quotati in un mercato regolamentato, di cui uno tramite lo strumento del collocamento privato per un importo di 50 milioni di euro e l'altro con un bond destinato al mercato, riservato a investitori istituzionali, per un importo massimo pari a 450 milioni di euro." "Dopo questa prima illustrazione da parte dell'Assessore Caveri e dei Direttori generali di Finaosta e CVA - riferisce Grosjacques -, la Commissione effettuerà ulteriori approfondimenti, prima di esprimere parere: venerdì 24 settembre prossimo audiremo i vertici di Cva Spa anche sul Piano strategico 2021-2025 della società, la cui copertura finanziaria sarà integrata con l'emissione dei due prestiti obbligazionari inseriti nel disegno di legge".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie