Valle d'Aosta

In aula arrivano leggi su debito fuori bilancio e equo compenso

Interpellanze Pcp su collegamento Cime Bianche e Ospedale

Il disegno di legge della Giunta per il riconoscimento dei debiti fuori bilancio della Regione e la proposta di legge del gruppo Lega VdA in materia di tutela delle libere professioni e di equo compenso: sono i principali temi all'ordine del giorno della prossima riunione del Consiglio regionale, convocato mercoledì 21 e giovedì 22 luglio.
    L'Assemblea dovrà trattare 37 oggetti, tra cui un provvedimento amministrativo, otto interrogazioni, 20 interpellanze e una mozione.
    All'esame vi è anche la proroga, per il triennio 2022-2024, della validità degli indirizzi contenuti nel Documento di Economia e Finanza regionale (DEFR) 2021-2023.
    Tutte le interrogazioni sono del gruppo Lega Vallée d'Aoste: risorse a disposizione della Regione per il finanziamento degli interventi dei Programmi di sviluppo rurale 2021-2022; misure a favore degli enti culturali regionali a seguito dei minori incassi derivanti dalla gratuità degli ingressi per i minori di 25 anni; revisione del regolamento regionale 2/2007 in materia di requisiti igienico-sanitari per l'esercizio delle attività di somministrazione di alimenti e bevande; rispetto dei requisiti per l'assegnazione degli alloggi ERP di cui alla legge regionale 3/2013 in materia di politiche abitative; invio da parte dell'Azienda USL di avvisi sulla disponibilità vaccinale anti-Covid anche a coloro che hanno completato il ciclo; benefici ottenuti dalla Regione nell'ambito del progetto "Modello integrato di salute per una montagna inclusiva"; fabbisogno di medici di base per il presidio dell'intero territorio valdostano; mappatura dei bisogni emersi nel corso della pandemia e ambiti prioritari di intervento.
    Sono invece 20 le interpellanze iscritte all'ordine del giorno, di cui 15 dal gruppo Lega Vallée d'Aoste, tre dal gruppo Pour l'Autonomie e due dalle consigliere del gruppo Pcp (fattibilità del collegamento intervallivo di Cime Bianche e programma dei lavori del tavolo di confronto con il Comune di Aosta per la realizzazione del nuovo Ospedale regionale).
    Il Consiglio discuterà anche una mozione del gruppo Lega Vallée d'Aoste per l'inserimento nei Livelli essenziali di assistenza (LEA) aggiuntivi regionali dell'esenzione per le terapie farmacologiche delle pazienti affette da endometriosi negli stadi clinici di primo e secondo grado.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie