Coronavirus: procura apre inchiesta su refuge père Laurent

Su Dpi e assistenza, potrebbe coinvolgere altre microcomunità

La procura di Aosta ha aperto un fascicolo - al momento senza indagati né ipotesi di reato (un 'modello 45') - in merito alla situazione di emergenza segnalata nell'ospizio di Aosta 'Père Laurent'.
    Il fascicolo è affidato al pm Francesco Pizzato, che disporrà l'acquisizione di documentazione - come le cartelle cliniche - e, dopo le indagini del caso, valuterà la sussistenza di eventuali ipotesi di reato. Un'iniziativa d'ufficio, scattata a seguito delle lamentele dei lavoratori riguardanti i dispositivi di protezione che sono stati consegnati e più in generale le modalità di gestione dell'emergenza riguardante gli anziani assistiti. L'inchiesta potrà allargarsi ad eventuali criticità che dovessero emergere in altre microcomunità sul territorio valdostano. 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie