Neve in Vda, caduti da 30 a 90 cm

Precipitazioni più intense da Cervinia a Rhemes

La Valle d'Aosta si è svegliata imbiancata sopra gli 800 metri di quota. Durante la notte le precipitazioni sono state più intense e hanno investito in particolare la zona Sud-Est della regione. Qui l'Ufficio neve e valanghe segnala dai 50 ai 90 cm di neve fresca sul fondovalle, mentre a 2.800 metri si registrano punte di oltre un metro.
    A Cervinia e Cogne ci sono 60 cm di neve fresca, quasi 90 a Valsavarenche, 80 in Val di Rhemes, 30 a Courmayeur.
    Sono state segnalate valanghe spontanee di piccole e medie dimensioni che non hanno interessato aree antropizzate.
    La protezione civile è intervenuta nel corso della notte per la caduta di alcuni alberi, da Saint-Vincent a La Salle e in frazione Chantel a Saint-Pierre per una strada interrotta e la mancanza di energia elettrica. Nessuna persona è rimasta ferita.
    Per la nevicata sul versante svizzero della galleria, il traforo del Gran San Bernardo è stato chiuso ai mezzi pesanti dalle 6 alle 10.30 di oggi.

Chiusa strada Valsavarenche - Dopo l'abbondante nevicata delle ultime ore il sindaco di Valsavarenche ha emesso ordinanza di chiusura totale al traffico della strada regionale n.23 della Valsavarenche da località Eau Rousse a località Le Pont.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere