Umbria

Regione: Morroni, Tavolo su tema proliferazione cinghiali

Assessore annuncia convocazione associazioni agricole-venatorie

(ANSA) - PERUGIA, 17 FEB - "Sul problema della proliferazione dei cinghiali sul territorio regionale, aggravato dall'emergenza sanitaria da Covid-19 e dalle conseguenti limitazioni all'attività venatoria, convocherò un tavolo con i rappresentanti delle associazioni agricole e venatorie e degli Ambiti territoriali di caccia": lo ha annunciato l'assessore alla Caccia della Regione Umbria, Roberto Morroni. "Un confronto fondamentale - ha aggiunto -, immediatamente successivo all'approvazione definitiva del Regolamento sulla caccia di selezione che, per la prima volta, include anche questa specie.
    In quella sede definiremo insieme ulteriori azioni per rafforzare gli interventi di controllo e di gestione necessari a evitare danni alle colture e rischi per la salute e l'incolumità pubblica".
    "Condivido le preoccupazioni - afferma Morroni in una nota - sollevate con forza dalle associazioni agricole in questi giorni, riguardo alle crescenti criticità causate dalla presenza massiccia degli ungulati, in particolare dei cinghiali. Un tema che ho sempre considerato prioritario, fin dal mio insediamento in Assessorato, assumendo da subito provvedimenti urgenti a contrasto del fenomeno, in discontinuità con le politiche regionali precedenti. Quest'ultimo provvedimento, con l'inserimento della specie nel regolamento della caccia di selezione agli ungulati contribuirà in maniera fattiva al controllo della diffusione dei cinghiali. Se la pandemia ha indubbiamente agito a sfavore delle misure messe in campo fino ad oggi in Umbria resta più che mai ferma la volontà politica di dare una valida e risolutiva risposta al problema della fauna selvatica". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie