Umbria
  • Presidente Cei, quello per la pace è un cammino in salita

Presidente Cei, quello per la pace è un cammino in salita

"Chiamati tutti a farlo insieme" afferma il card. Bassetti

(ANSA) - PERUGIA, 10 OTT - "La pace prima di un traguardo è un cammino che tutti siamo impegnati a fare insieme ed è un cammino in salita, proprio come la strada che da Santa Maria degli Angeli arriva alla basilica di Assisi": queste le parole con cui il presidente della Cei, cardinale Gualtiero Bassetti, arcivescovo del capoluogo umbro, ha salutato "a nome di tutti i Vescovi d'Italia" i partecipanti alla marcia PerugiAssisi. Che per il porporato significa "un impegno di pace che è andato avanti nel tempo, perché 60 anni sono tanti".
    Ricordando Don Milani, il cardinale Bassetti ha sottolineato che "la pace è cura dell'altro". "Prendersi cura, chinarsi sugli altri, andare verso l'altro - ha detto - risponde ad un grido che da più parti sento levarsi. Sento tanta gente che dice, 'non lasciatemi solo'".
    Il presidente della Cei, che ha concluso il suo intervento augurando a tutti "buona strada", ha fatto poi sue le parole di Papa Francesco contenute nella 'Fratelli tutti': "Incoraggio tutti a diventare profeti e testimoni della cultura della cura per colmare tante disuguaglianze che sono nella società".
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie