Umbria

Nuova protesta professionisti attività motoria

A Perugia sarà su zoom a causa delle restrizioni da zona rossa

(ANSA) - PERUGIA, 19 FEB - I professionisti dell'attività motoria scendono nuovamente in piazza uniti contro "la prolungata e ingiustificata chiusura delle palestre".
    Domani, 20 febbraio, alle ore 11 l'appuntamento indetto dal Cism (Comitato italiano scienze motorie) è previsto in molti capoluoghi di provincia italiani ed a Perugia, ma visti i divieti da zona rossa, i "manifestanti" saranno comunque su zoom e in diretta sui canali social.
    Studenti e professionisti delle Scienze motorie e diplomati Isef manifesteranno il loro dissenso verso il Dpcm del 14 gennaio 2021, "che lede il diritto di lavoro degli oltre 80 mila professionisti di questo settore laureati in Scienze motorie e diplomati Isef e il diritto alla salute dei cittadini" come spiegano gli organizzatori in una nota.
    "In più ad oggi la formazione del nuovo governo a guida Mario Draghi - proseguono i promotori in una nota - non prevede al suo interno la figura del ministro dello Sport competente, che non può in assoluto più essere opzionale, ma inserita 'di default' in formazione di governo, mettendo a repentaglio una incompleta Riforma del Movimento e dello sport in fase di ultima revisione ed approvazione". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie