Umbria

Sindacati preoccupati per Treofan Terni

Chiesta a Ministero, Regione e Comune convocazione incontro

Torna a salire la preoccupazione di sindacati e rsu in merito alla situazione della Treofan di Terni, a causa delle fermate per mancanze di ordini. Le segreterie regionali e provinciali di Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil hanno inviato una lettera a ministero dello Sviluppo economico, Regione e Comune per chiedere la convocazione di un incontro, "in sede ministeriale e nel minor tempo possibile", per un confronto con il management dell'azienda, acquisita nel 2018 dal gruppo Jindal.
    Le organizzazioni sindacali sottolineano che "nulla è stato rispettato rispetto le slides presentate al Mise, in merito alle unità lavorative, agli investimenti, ai volumi produttivi e ai mix di prodotti". "Come da programmi annunciati dall'azienda nel percorso di integrazione tra le due società - si legge nella lettera -, abbiamo assistito alla scomparsa del marchio Treofan, in particolare dei prodotti tecnicamente detti 'laccati'. Questa condizione sta al momento causando una serie di problemi al sito di Terni".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie