Fase 2: Centro Trevi riparte con 300 accessi

(ANSA) - BOLZANO, 20 MAG - "Dalla sua riapertura il Centro Trevi ha fatto registrare oltre 300 accessi. La mia idea di garantire al pubblico l'orario prolungato è stata concepita per evitare assembramenti e diluire l'affluenza su di un orario più ampio, trovando un grande riscontro generale". L'assessore alla cultura in lingua italiana Giuliano Vettorato evidenzia i dati molto positivi riguardanti la riapertura del Trevi, che a tre giorni dalla ripresa dell'attività, concepita almeno in questa fase per garantire i soli servizi bibliotecari, seppur in forma ridotta, presenta numeri molto superiori alle aspettative, anche grazie all'orario prolungato "Anticovid", dalle 9 alle 18, che ha evitato assembramenti e diluito l'affluenza del pubblico.
    "Con il Trevi - spiega Vettorato - diamo un segno di riapertura molto importante per la cultura. Stiamo valutando di estendere l'orario prolungato anche quando il centro riaprirà in regime ordinario. Ci permetterà di garantire standard di sicurezza del pubblico elevati". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie