Reinhold Messner compie 70 anni, il mio alpinismo è fallito

"Ormai anche le cime più alte sono accessibili ai turisti"

(ANSA) - BOLZANO, 6 SET - "Il mio alpinismo è fallito, non esiste più". Lo afferma Reinhold Messner, che il 17 settembre compie 70 anni. "Forse - dice Messner all'ANSA - Bonatti è stato l'ultimo vero alpinista e la mia generazione ha portato il suo stile leggero sulle montagne più alte del mondo. Oggi però questo alpinismo non viene più praticato dai giovani, che preferiscono la scalata veloce sulle vie preparate".
    Secondo Messner, "l'alpinismo è molto cambiato negli ultimi 30 anni" con il boom dell'arrampicata sportiva nelle palestre e con le cime più alte e più belle del mondo rese accessibili ai turisti con corde e scale. "Abbiamo - aggiunge - una divisione chiara tra sport, turismo e quel po' di alpinismo che è rimasto". Il Re degli ottomila ricorda di essere "nato dopo la guerra in un periodo povero, ma ricco di speranze. Oggi un giovane trova un mondo chiuso e sovraffollato, un mondo nel quale non è solo molto difficile trovare un lavoro, ma anche esprimersi, fare qualcosa di eccezionale", conclude.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Videonews Alto Adige-Südtirol

Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie