Clima: studenti medi in piazza a Trento contro cambiamenti

'Affinché la questione climatica venga presa sul serio'

(ANSA) - TRENTO, 15 FEB - "Quella del clima è una crisi che comprende ogni singolo aspetto della nostra vita: le nostre abitudini alimentari, come ci spostiamo, cosa compriamo e cosa buttiamo". Lo afferma il Coordinamento degli studenti medi Trento-Rovereto, che oggi pomeriggio ha organizzato un presidio in piazza Pasi a Trento contro i cambiamenti climatici.
    "Tutto è nato - spiegano gli studenti, come in molte altre città italiane - dall'iniziativa di una giovanissima ragazza svedese, Greta Thunberg, che da sei mesi ogni venerdì salta scuola per presidiare il parlamento del suo Paese, scioperando contro l'immobilismo dei governi, quello svedese come quelli europei e mondiali, nei confronti della crisi climatica in corso. I suoi scioperi, settimana dopo settimana, hanno guadagnato le prime pagine dei giornali di tutto il mondo e hanno portato centinaia di migliaia di studenti a fare lo stesso, a scioperare tutte le settimane affinché la questione climatica venga presa sul serio". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Videonews Alto Adige-Südtirol

Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie