Sventata rapina gioielleria Bressanone

Lievi ferite per titolare, fermato lituano

(ANSA) - BOLZANO, 4 FEB - Un lituano di 40 anni è stato arrestato a Bressanone dopo una tentata rapina in una gioielleria in via Bastioni Maggiori. Il malvivente ha minacciato la titolare con una pistola a gas. Dopo una breve colluttazione la donna ha messo in fuga l'uomo. In seguito il malvivente è stato bloccato da un altro negoziante, allarmato dalle grida della titolare della gioielleria. Sul posto è intervenuta una pattuglia del commissariato di Bressanone che ha arrestato il lituano. La donna si è sottoposta alle cure dei medici dell'ospedale di Bressanone per le lievi ferite al collo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Videonews Alto Adige-Südtirol

Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie