Toscana

Mafie: Dia, in Toscana si mimetizzano

Rapporto II semestre 2016. Sospette 17000 operazioni finanziarie

(ANSA) - FIRENZE, 26 LUG - In Toscana le mafie si mimetizzano, si infiltrano evitando di destare allarme sociale e puntano al business dei rifiuti e agli appalti pubblici. Così, in vari passaggi, la Dia nella relazione sul secondo semestre 2016, descrive il fenomeno di mafia, camorra e 'ndrangheta fuori dalle regioni di origine. Tra le statistiche riportate nel rapporto risulta che in Toscana ci sarebbero state 17.042 operazioni economico-finanziarie sospette. E sono stati tre gli accessi a cantieri disposte dalle prefetture per appalti dove si sospetta l'infiltrazione criminale; i controlli hanno sviluppato accertamenti anche su 57 persone, 63 imprese e 53 mezzi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie