04 maggio, 16:02 Primopiano

La fase due a Roma: "La metro fa più paura"

Traffico più intenso sul Grande raccordo anulare

© ANSA
Coronavirus: fase 2 a Roma © Ansa

Sono soprattutto passeggeri provenienti dai comuni vicino Roma o dalla Campania quelli arrivati finora alla stazione Termini. Pochissime le Frecce in circolazione. Molti viaggiatori raccontano che a bordo c'era poca gente per cui è facile tenere le distanze. Sui treni regionali non ci sono gli adesivi sui sedili, previsti invece sulle Frecce. Per alcuni il problema è all'arrivo a Roma, come racconta un'agente immobiliare che deve necessariamente prendere la metro per raggiungere l'ufficio. "Questo mi preoccupa un po', è il primo giorno che torno al lavoro dopo due mesi, ho un po' paura ma non posso fare diversamente". Un lavoratore proveniente da Frosinone ha deciso di viaggiare con la bici a bordo, che userà per spostarsi nella Capitale. Qualcun altro, che può, preferisce camminare. In stazione ai varchi davanti ai binari si creano file di persone soprattutto all'arrivo dei treni, molto meno in partenza. A chi scende dai treni viene misurata la temperatura da parte dei volontari della Croce rossa, come succede da settimane e, riferiscono, la gente è disponibile.

A Roma traffico più intenso sul Gra, bus e metro ok - La Fase 2 ha portato a Roma un po' di traffico soprattutto sul Gra. Traffico intenso e code sono state rilevate sul Grande Raccordo Anulare in zona Castel Giubileo, nel quadrante nord della città, su via Flaminia in direzione centro. Rallentamenti a causa di una chiusura per lavori anche su tangenziale est in zona Foro Italico. Al momento la polizia locale non registra criticità alle principali fermate di bus e metro nel centro della Capitale, come Largo Argentina, piazza Berberini, Termini e piazza Venezia che sono abitualmente tra le più affollate. Sui bus i passeggeri, almeno in questo avvio di mattinata, rispettano le prescrizioni di mascherina, distanziamento e contingentamento. Atac ha messo in campo 1300 bus mentre Roma Tpl che serve le linee periferiche ha operativa la flotta al 66% con meno di 300 mezzi oggi in strada.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Tutte le foto

Modifica consenso Cookie