Ultima Ora

Macron assegna la Légion d'honneur a reverendo Jesse Jackson

'Difensore instancabile' della comunità nera americana

(ANSA) - PARIGI, 19 LUG - Emmanuel Macron ha assegnato oggi il titolo di 'Commandeur de la Légion d'honneur', il massimo riconoscimento della Francia, al reverendo Jesse Jackson, "difensore instancabile" della comunità nera americana e dei valori di "giustizia e diversità". "I valori per i quali vi siete battuto sono gli stessi della Repubblica francese"; ha dichiarato il presidente francese nel solenne intervento all'Eliseo, definendo Jackson come "un nostro fratello". Quindi l'espressione della sua "grande gioia" nel consegnare la Legion d'Onore la Legion d'Onore al reverendo di 79 anni. Da parte sua, Jackson è detto "molto riconoscente di ricevere un'onorificenza cosi' prestigionsa da parte di una grande e amata nazione come la Francia", si legge in una nota. Prima della cerimonia, nel salone delle Feste dell'Eliseo, dove erano riunite un centinaio di persone, tra cui quattro dei cinque figli di Jackson, amici e parenti venuti dagli Stati Uniti, Macron e il suo invitato avevano avuto un incontro privato a quattr'occhi. Tra i presenti, anche l'ex ministra della Giustizia, Christiane Taubira e l'ex premier Jean-Marc Ayrault, attuale presidente della Fondazione per la Memoria della Schiavitu'. Nel suo discorso, Macron ha elogiato, tra l'altro, l'impegno, "anima e corpo", per "oltre mezzo secolo" di Jesse Jackson per i "diritti civici", in particolare, al fianco di Martin Luther King, assassinato nel 1968. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie