Covid: oltre 150 mln contagi nel mondo da inizio pandemia

Secondo i dati dell'università americana Johns Hopkins

(ANSA) - ROMA, 30 APR - Ha superato oggi quota 150 milioni il numero di contagi da Covid-19 registrati ufficialmente in tutto il mondo dall'inizio della pandemia, secondo i dati dell'università americana Johns Hopkins. I guariti sono stati oltre 87 milioni. I morti più di 3,1 milioni. Il Paese più colpito in termini assoluti dal nuovo coronavirus restano gli Stati Uniti, con 575 mila decessi su 32 milioni di casi. Seguono il Brasile con 401 mila morti su 14,6 milioni di contagi e l'India con quasi 205 mila decessi su 18,4 milioni di casi. Il Messico riporta ben 216 mila morti nonostante 'soltanto' 2,34 milioni di contagi. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie