Iran: Aiea, ispezioni nucleari non siano moneta di scambio

Appello all'avvio del summit su Teheran: 'Preservare controlli'

(ANSA) - ISTANBUL, 01 MAR - Le ispezioni sul programma nucleare iraniano non devono diventare una "moneta di scambio nei negoziati" per il rilancio dell'accordo del 2015 e il ritorno degli Usa all'intesa. Lo ha detto il direttore generale dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea), Rafael Grossi, all'avvio della riunione trimestrale del Consiglio dei governatori dell'ente, che discuterà le nuove limitazioni ai controlli imposte da Teheran. "Il lavoro ispettivo dell'Aiea deve essere preservato", è l'appello di Grossi. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie