Molestie,sospeso coreografo Royal Ballet

Lo rivela il Times. Liam Scarlet era stato denunciato ad agosto

(ANSA) - LONDRA, 30 GEN - Nuovo caso di accuse di molestie nel mondo dello spettacolo e dell'arte, sullo sfondo del MeToo: la Royal Ballet Company ha reso noto di aver sospeso il celebre coreografo Liam Scarlett, 33 anni, sospettato di comportamenti inappropriati e predatori nei confronti di allievi giovani e giovanissimi della celebre istituzione britannica della danza.
    Le denunce contro Scarlet risalgono all'agosto scorso, ma solo oggi il Times ha rivelato la notizia del provvedimento disciplinare contro di lui. Il coreografo, già ballerino e star del Royal Ballet fra il 2006 e il 2012, è stato accusato di aver messo le mani addosso ad allievi ed ex allievi, di averli seguiti negli spogliatoi, di averli sollecitato a mandargli foto senza vestiti. "Siamo venuti a conoscenza di queste denunce nell'agosto 2019 - conferma la direzione della compagnia in una nota - e la sospensione è stata immediata come atto disciplinare autonomo" mentre le indagini delle autorità sono in corso.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie