Iran, sventato piano omicidio Soleimani

'Spie arabe ed ebree volevano uccidere capo forze al Quds'

(ANSA) - ISTANBUL, 3 OTT - L'Iran "ha sventato" un piano di agenzie di spionaggio "arabe ed ebree" per assassinare nel suo territorio il comandante delle forze speciali al Quds delle Guardie della rivoluzione islamica, il generale maggiore Qassem Soleimani. Lo ha rivelato il capo dei servizi d'intelligence degli stessi Pasdaran, Hossein Taeb, citato dall'agenzia Tasnim.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie