Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ancora Super Sinner, batte Dimitrov ed è n.2 del mondo. Meloni: 'Straordinario, grazie per le emozioni'. Tajani: 'Continua a farci sognare'

Ancora Super Sinner, batte Dimitrov ed è n.2 del mondo. Meloni: 'Straordinario, grazie per le emozioni'. Tajani: 'Continua a farci sognare'

L'azzurro ha battuto il bulgaro 6-3, 6-1 e conquista il secondo posto. Nessun tennista italiano ha mai raggiunto una posizione del genere nel ranking Atp. Ora Jannik ha nel mirino Djokovic

01 aprile 2024, 12:09

Redazione ANSA

ANSACheck

Ancora Super Sinner, schianta Dimitrov ed è n.2 del mondo - RIPRODUZIONE RISERVATA

Jannik Sinner ha vinto il torneo Atp 1000 di Miami battendo in finale il bulgaro Grigor Dimitrov per 6-3 6-1. Con questo successo, da lunedì il 22enne altoatesino sarà il n.2 del mondo visto che scavalcherà lo spagnolo Carlos Alcaraz. Nessun tennista italiano ha mai raggiunto una posizione del genere nel ranking internazionale.

 

Video Serena Williams incorona Sinner, 'vorrei il tuo dritto'

 

Ascolta "Sinner, il settimo eroe" su Spreaker.

Meloni: 'Straordinario Sinner, grazie per le emozioni'

 "Straordinario Jannik Sinner che vince nella finale dell'Atp Masters 1000 di Miami diventando il numero 2 del mondo. Grazie per le emozioni che ci hai regalato e per aver portato il Tricolore ancora più in alto. Auguri Campione!". Lo scrive su Instagram, postando la foto del tennista, la premier Giorgia Meloni. 

Tajani loda Sinner: 'Continua a farci sognare'

"Ennesimo trionfo di Jannik Sinner. Per la prima volta nella storia un italiano è numero 2 nel ranking mondiale. Sei forte ragazzo, continua a farci sognare.
Sei un esempio per tutti". Lo scrive su X il vicepremier e ministro degli Esteri, Antonio Tajani. 

Finale senza storia a Miami, ora Jannik ha 'nel mirino' Djokovic

Una finale senza storia, così come era stata la semifinale contro Daniil Medvedev. Jannik Sinner sembra sempre più il nuovo padrone del tennis mondiale, e intanto si prende, a spese del bulgaro Grigor Dimitrov, 'giustiziere' nei turni precedenti di Alcaraz e Zverev, la vittoria anche nel Masters 1000 di Miami giocato sul cemento del campo installato all'interno dello stadio dei Dolphins della Nfl. La sfida tra i due finisce 6-3 6-1, come dire che, praticamente, non c'è stata partita e poco ha potuto il tennista playboy dal rovescio a una mano contro un avversario anche questa volta in ottima forma e con un piano di gioco preciso. Così ora Sinner, che da lunedì sarà il n.2 del mondo (impresa finora mai riuscita a un tennista italiano) scavalcando Carlitos Alcaraz nel ranking Atp, ha un ruolino di marcia di 22 vittorie da inizio 2024 e una sola sconfitta, e si prende, da padrone della scena, il suo torneo dall'inizio della stagione: Australian Open, Rotterdam e ora la conquista della Florida. Adesso nel mirino di Sinner c'è la prima posizione del ranking occupata da Novak Djokovic, assente in Florida. Il serbo dista poco più di 1000 punti, ma dovrà difenderne sulla terra rossa 2.315 contro i 585 di Sinner.

 

2024 Miami Open tennis tournament

 

Sinner, orgoglioso di come ho gestito le situazioni

"Sono orgoglioso del risultato. Ho cominciato la settimana soffrendo un po', non ho avuto tanto tempo per adattarmi ai campi. Con il proseguo del torneo mi sono sentito sempre meglio, sono orgoglioso di come ho gestito le situazioni". Così, 'a caldo', Jannik Sinner dopo aver vinto il Masters 1000 di Miami travolgendo in finale il bulgaro Dimitrov. "Cerco di migliorare e godermi il momento - dice ancora Sinner -, non so se questa sarà l'ultima volta che vivrò questa situazione. Adesso arriva la terra battuta e sarà diverso".

"Oggi ho vinto i punti importanti, e questo ha fatto la differenza - ha detto poi Sinner intervistato da Sky Sport -. Nelle ultime due partite ho affrontato due giocatori totalmente diversi come Dimitrov e Medvedev, ed è bello trovare ogni volta una soluzione diversa per affrontare avversari differenti. Adesso c'è la terra rossa, ed è totalmente diverso. Ma anche lì, vediamo come gestisco le cose, e vediamo come va". "Buona Pasqua a tutti gli italiani, sento davvero tanta energia da parte vostra - ha sottolineato il n.2 del tennis mondiale -, io provo a metterla in campo. Senza lavoro i risultati non arrivano: se uno lavora, i risultati arrivano. Ci vediamo in Italia, Montecarlo è praticamente lì".

Tennis: Sinner vince a Miami

 

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza