Sci: a Flachau sfida Vhlova-Shiffrin, 6 le azzurre

Alto numero infetti a Wengen, Fis sospende trasferta atleti

Allarme Covid e trasferta per ora sospesa a Wengen, mentre martedì sera a Flachau quinto slalom donne della stagione di Cdm dopo i due di Levi, Semmering e Zagabria. Sulla non difficile pista intitolata al grande campione locale Hermann Maier si assistera' con quasi assoluta certezza all'ennesimo scontro tra la slovacca Petra Vhlova e la statunitense Mikaela Shiffrin , con prima manche alle ore 18 e seconda alle 20.45.
    La vincitrice delle due passate edizioni è infatti Petra Vlhova, mentre Mikaela Shiffrin trionfò tre anni fa. Ma Shiffrin in questa stagione non e' ancora riuscita ad imporsi nella sua disciplina preferita. Non vede pertanto l'ora di farlo. In piu' dopo un duopolio delle delle due campionessa durato ininterrottamente per tre stagioni, alla fine dello scorso anno, a Semmering, era arrivata a sorpresa la vittoria della svizzera Michelle Gisin, quasi a dimostrare che anche Petra e Mikaela non sono imbattibili. L'Italia - che in questa disciplina continua a latitare e sta faticosamente ricostruendo una squadra - si presenterà al via con sei atlete. Oltre alle colludate Irene Curtoni (13/a presenza, con un nono posto nel 2016 quale migliore piazzamento),e Marta Rossetti , Martina Peterlini e Lara Della Mea, ci saranno le giovani Serena Viviani e Anita Gulli reduci da buone gare in coppa Europa.
    Quanto a Wengen si tratta di un colpo di scena in vista delle gare maschili di Cdm, nel fine settimana: a causa degli alti numeri di infezione Covid, Fis stamani ha invitato gli atleti a non partire ancora verso la localita' svizzera. Proprio ieri pomeriggio - dopo che gli organizzatori e le autorita' sanitarie elvetiche, davanti alla preoccupazione delle squadre per la diffusione del virus a Wengen , avevano assicurato lo svolgimento in sicurezza delle tre gare da venerdi' a domenica prossimi - Fis aveva dato l'ok alla manifestazione. La notizia dello stop momentaneo in attesa di ulteriori verifiche e' stata confermata dall'allenatore dei velocisti azzurri Alberto Ghidoni.
    Le varie squadre sono in parte ancora nella vicina Adelboden, dove si e' gareggiato sino a ieri nelle discipline tecniche, e l'arrivo degli atleti a Wengen era programmato per oggi visto che domani ci sarebbe la prima prova di discesa.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie