Ciclismo: incidente-choc al Giro di Polonia, grave Jakobsen

La volata della 1/a tappa è stata segnata da maxi-capitombolo

(ANSA) - ROMA, 05 AGO - Un drammatico incidente ha gravemente segnato la volata della 1/a tappa del Giro di Polonia di ciclismo, a Katowice. Il bilancio della caduta finale è tremendo e parla di diversi corridori finiti in ospedale. Fra loro anche un giudice di gara, le cui condizioni sarebbero state definite gravi. Non meno preoccupante la situazione di Fabio Jakobsen, che sarebbe stato posto in coma farmacologico dai sanitari a titolo precauzionale.
    Lo sfortunato sprinter è andato a sbattere contro le transenne, rimanendo incastrato, poi è carambolato sull'asfalto ed è stato travolto da altri corridori. Il tutto è nato dopo che Dylan Groenewegen - pure lui finito a terra - ha spostato la propria traiettoria (e allargato il gomito) verso le transenne, chiudendo il rivale che stava rimontando.
    Tra i coinvolti nel maxi-incidente anche un fotoreporter, i corridori Jasper Philipsen, Marc Sarreau e Damien Touzé, che sono finiti in ospedale. La vittoria è stata assegnata dalla giuria, a tavolino, allo sfortunato olandese Jakobsen, mentre Groenewegen è stato squalificato. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie