Paratici: "Allegri per Pirlo? Nessun ragionamento"

Ds: "Alla Juve fuori dalle prime quattro proprio non pensiamo"

(ANSA) - ROMA, 07 APR - "Da undici anni siamo a questo livello e di pressioni ne riceviamo ogni giorno. Le riceviamo quando vinciamo gli scudetti o i titoli, figuriamoci quando le cose non vanno come al solito. La stessa cosa vale per Andrea (Pirlo ndr), si è sempre preso tante responsabilità, anche da calciatore, e le ha gestite. Non c'è problema".
    Intervistato da Sky Sport a margine di Juventus-Napoli, il direttore sportivo dei bianconeri Fabio Paratici parla della situazione del club. Ma cosa accadrebbe in casa juventina se la squadra non arrivasse tra le prime quattro? "Noi pensiamo positivo e non a non arrivare tra le prime quattro - la risposta di Paratici -. Cerchiamo di fare il nostro campionato, non ci pensiamo. E' un'ipotesi".
    Ma Allegri potrebbe sostituire Pirlo? "In questo momento noi pensiamo a lavorare e fare il meglio possibile - replica il ds -. Non c'è nessun ragionamento che va al di là delle partite e della fase tecnica. Il resto lascia il tempo che trova". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie