Champions: Kimmich, col PSG sarà una partita equilibrata

Terzino Bayern: "Abbiamo meritato la finale, un onore esserci"

(ANSA) - ROMA, 22 AGO - "Domani daremo tutto quello che ci è rimasto, perché vogliamo alzare la coppa. Ancora non so se sarò in campo, ma voglio dare il massimo e sfruttare questa opportunità. Partecipare a una finale di Champions è un onore, anche se si giocherà a porte chiuse. Chi vorrei evitare di trovarmi di fronte? Se gioco lo farò come terzino destro e dunque potrei avere nella mia zona Neymar o Mbappé". Così Joshua Kimmich, terzino del Bayern Monaco, nella conferenza stampa alla vigilia della finale contro il Paris Saint-Germain, in programma a Lisbona.
    "Sicuramente non rimarremo chiusi - aggiunge il tedesco -.
    Affrontammo il PSG tre anni fa, ma oggi la la loro squadra è cambiata: domani assisteremo a una partita molto equilibrata fra due squadre che hanno meritato questa finale". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie