Xavi rimane ad allenare Al-Sadd, rinnova fino a 2021

In accordo del tecnico ci sarebbe clausola liberatoria per Barça

L'Al-Sadd ha annunciato che Xavi "ha accettato di prolungare il contratto e quindi rimarrà alla guida della prima squadra fino al termine della stagione 2020-'21".
    L'ex centrocampista del Barcellona che ha vinto tutto sia con il club blaugrana che con la nazionale spagnola (un Mondiale, nel 2010, e due Europei) era arrivato in Qatar nel 2015, come calciatore, poi è rimasto nll'Al Sadd come allenatore e, nel suo primo anno da tecnico, ha vinto la Coppa nazionale del Qatar e la Supercoppa. Secondo fonti vicine al 40enne spagnolo, nel suo contratto ci sarebbe una clausola che gli consentirebbe di liberarsi in caso di chiamata da parte del Barcellona. I catalani avevano già pensato a lui a gennaio, quando avevano deciso di esonerare Ernesto Valverde, ma Xavi aveva rifiutato spiegando di preferire "un progetto in ci si riparta da zero e in cui voglio prendere io le decisioni".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie