Allarme United, il virus è costato già 31 milioni di euro

Tra diritti tv da restituire e mancati incassi

(ANSA) - ROMA, 22 MAG - La pandemia di coronavirus è già costata al Manchester United 28 milioni di sterline (circa 31 milioni di euro), ma il buco di bilancio alla fine sarà molto più alto. A lanciare l'allarme è stato lo stesso club della Premier League, presentando i risultati del terzo trimestre aggiornati al 31 marzo. Il direttore finanziario Cliff Baty ha affermato che dovrà restituire 20 milioni di sterline di diritti televisivi alle emittenti, anche se la stagione verrà completata, a causa dei cambiamenti nelle date e negli orari di inizio delle partite causati dalla pandemia. Netta anche la flessione delle sponsorizzazioni, così come del merchandising, con il negozio del club all'Old Trafford ancora chiuso. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie