Pallotta: "Garcia con la Roma al 100%"

'La Roma può acquistare un grande attaccante'. 'Futuro Totti? Non ne abbiamo ancora parlato'

ROMA - "Rudi Garcia è al 100% con noi e vorrebbe anche un prolungamento del contratto con l'arrivo del nuovo stadio. Spero resti per molto tempo, noi lo vogliamo, e lui non vede l'ora di ripartire. Non c'è nessuna lotta di potere, qui c'è un lavoro di squadra". Così il presidente della Roma, James Pallotta, nel corso di una conferenza stampa ha ribadito la fiducia della proprietà nei confronti del tecnico francese. Pallotta è poi tornato sulle dichiarazioni rilasciate da Rudi Garcia a fine campionato con cui ha definito la Juventus "irraggiungibile". "Non voleva dire esattamente quello che ha detto, si è espresso male. Sa che ha sbagliato - ha spiegato il presidente della Roma -. Io penso che non ci sia un grosso divario tra noi e la Juve, possiamo competere con loro e batterli. E puntiamo a superare il loro fatturato attraverso la costruzione del nuovo stadio".

"Il gap con la Juventus? Non credo che sia così grande il distacco da loro. E se saremo in forma, se prenderemo in giocatori che stiamo seguendo, la prossima stagione competeremo per lo scudetto". Sono le parole del presidente della Roma, James Pallotta, nel corso di una conferenza stampa organizzata in un hotel del centro della città. Riguardo al mercato, poi, il numero uno giallorosso si è limitato a spiegare che "non diremo tutte le nostre operazioni, ma sappiamo che probabilmente un paio di giocatori andranno via, e che abbiamo bisogno di 4/5 innesti". "Riguardo a Nainggolan stiamo facendo tutto il possibile per riscattarlo, anche lui vuole restare - ha concluso Pallotta -. Se è ancora presto per vedere la Roma acquistare un grande attaccante, come ad esempio Higuain o Dzeko? No, affatto. Abbiamo poi un centrocampo tra i migliori d'Europa, e in difesa quest'anno è mancato Castan, ma occorre segnare di più e per questo sarà necessario considerare il discorso centravanti".

"Il futuro di Totti? Francesco è fondamentale per la Roma, è un giocatore eccezionale, e avrà un ruolo in questa squadra e in questa società fino a quando vorrà. E vorremmo che fosse un ruolo importante". Così il presidente della Roma, James Pallotta, nel corso di una conferenza stampa. "La prossima sarebbe la sua ultima stagione - aggiunge il numero uno giallorosso facendo riferimento al contratto del capitano in scadenza nel giugno del 2016 -, ma non abbiamo ancora parlato, e qualsiasi decisione sarà presa da entrambe le parti". "Per noi sarà sempre un&rsquoarma in più fino a quando sarà in campo - conclude -. Poi vorrei aggiungere che invecchiare non è il massimo, ma non sarebbe male se i nostri giovani stessero in forma come lui"

 


   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie