Pallanuoto: Europei donne, Italia-Israele 17-1

Match senza storia a Budapest. Ct Zizza,'ora pensiamo a Francia'

 Tre punti facili facili ma anche segnali di ripresa. Importanti e confortanti. Il Setterosa supera 17-1 Israele e si lascia alle spalle il doppio stop con la Spagna vicecampione del mondo e l'Olanda campione d'Europa e si proietta subito sul prossimo impegno, quello di domenica (ore 11.30) contro la Francia, ultimo della fase preliminare, che diventa fondamentale per la conquista del terzo posto nel girone B di EuroBudapest 2020 e la possibilità di affrontare nei quarti di finale la seconda, anziché la vincitrice dell'altro girone.
    Da notare che la Francia ha gli stessi punti in classifica delle azzurre e ha vinto 10-6 con Israele e 17-5 con la Germania.
    L'ultimo precedente tra Italia e Israele prima di oggi era quello, sempre agli Europei, del 14 luglio 2018 a Barcellona, dove era finita 21-2.
    "Vincere aiuta a vincere - chiosa il ct del Setterosa Paolo Zizza - e quindi il risultato serve proprio per risollevare il morale del gruppo che comunque è sempre rimasto alto. Abbiamo migliorato la percentuale realizzativa in superiorità numerica e concesso poco in difesa. Adesso dobbiamo rimanere concentrati perché domenica c'è un match importante contro la Francia, avversario in crescita, per chiudere il girone al terzo posto".

   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie