Pubblico al Foro, lo sport italiano riapre le porte

Agli Internazionali di tennis dagli ottavi gli impianti con il 25% della capienza, al massimo 5.272 spettatori

Lo sport italiano riapre al pubblico con gli Internazionali d'Italia. Da oggi, infatti, il Foro Italico ammette gli spettatori per il 25% della capienza dei suoi impianti. Il villaggio del tennis è stato diviso in tre 'aree' (Centrale, Grand Stand Arena e Pietrangeli-campi secondari) con la possibilità di ospitare un totale di 5.272 spettatori che al loro ingresso dovranno essere muniti obbligatoriamente di autocertificazione e mascherina Ffp2.

Afflussi regolari per la sessione diurna degli ottavi di finale, gestiti grazie ai diversi ingressi e ai termoscanner presenti che verificheranno la temperatura di chi ha un biglietto (con 37,5° si torna a casa). Per evitare assembramenti durante la fila si usa anche la segnaletica orizzontale con dei pallini rossi che indicano il distanziamento che gli spettatori devono mantenere. Agli ingressi, poi, per ricordare le regole, un servizio d'ordine munito di megafono. "Non vedo l'ora di vedere Berrettini" è il commento di Laura. "Finalmente si torna a vivere lo sport " quello di Mario che aspettava di poter assistere alla sfida di Djokovic sul Centrale. Lo stesso impianto che all'esterno ospita l'opera di Harry Greb, lo street artist che ha ritratto Mourinho su una vespa. "Rome tennis open" si legge sull'opera.

"Oggi è un grande giorno, per lo sport, per i tifosi e per la ripartenza del Paese. Lo sport senza pubblico non ci emoziona, è triste - ha commentato il presidente di Sport e Salute, Vito Cozzoli -. È un grande risultato. Grazie al Governo che ha apprezzato i protocolli di Sport e Salute e della Federtennis per la riapertura e grazie al sottosegretario Vezzali. Il Governo ha avuto coraggio. Progressivamente, speriamo presto, che ci sia anche la riapertura dello sport di base".

Infine sul programma delle prossime settimane al Foro Italico ha concluso: "Il pubblico avrà la possibilità di viverlo, avremo i mondiali di skateboard al campo Pietrangeli, ci sarà il concorso ippico e il calcio con l'Europeo. Ci prepariamo da mesi per questo evento anche per testimoniare la bontà del made in Italy e accogliere la nazionale di Mancini e tifare Italia".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie