Champions: Bayern e Liverpool cercano il ribaltone

Haaland sfida City. Europa League: Roma a caccia della semifinale

Pressione su Bayern e Liverpool, che devono recuperare gli svantaggi dell'andata contro le corazzate Psg e Real Madrid per realizzare l'impresa di qualificarsi; preoccupazione per il Manchester City che ha un solo gol di vantaggio nel ritorno a Dortmund; sollievo per il Chelsea, che puo' gestire in casa i due gol di vantaggio sul Porto.
    La Champions entra nel vivo e seleziona le sue semifinaliste lasciando per strada, dopo il Barcellona e la Juve, altri top club. In Europa League la Roma, unica italiana ancora in lizza, riceve l'Ajax dopo il prezioso successo di Amsterdam.
    Vicini alle semifinali Manchester United e Villarreal mentre c'e' equilibrio tra Sparta Praga e Arsenal. A rischiare di piu' sono i campioni uscenti. Il Bayern, vincitore di sei titoli dopo una stagione straordinaria, arriva col fiatone alla decisiva sfida col Psg. Senza i gol e il carisma di Lewandowski ha dominato il gioco all'andata ma ha perso 3-2 per le magie di Mbappe' e Neymar. Flick tra infortuni e scelte tecniche ha lasciato fuori nove titolari, ha pareggiato con l'Union Berlino, e ora il Lipsia ritorna in corsa per la Bundesliga. Ma quello che conta e' la Champions e ci vorra' una super prova dei tedeschi per estromettere i parigini che, nonostante alcune assenze, sono in grande forma, come hanno confermato stravincendo a Strasburgo. Nell'altro quarto della stessa parte del tabellone c'e' un altro scontro di alto livello. Il City di Guardiola ha dominato il Dortmund nell'andata ma il 2-1 non rassicura i prossimi campioni della Premier perche' il Dortmund di Haaland ha qualita'. Non sempre la supremazia assoluta si traduce in vittoria, come Guardiola ha amaramente constatato perdendo 2-1 in casa col Leeds di Bielsa con 29 tiri in porta. La superiore qualita' dei giocatori, la grinta di De Bruyne e la classe dei suoi campioni lasciano pero' il Manchester favorito. Stesso discorso per il Real Madrid che ha ritrovato nell'ultima fase i suoi giocatori migliori. Benzema e' decisivo come lo era Ronaldo, Vinicius jr sa fare la differenza. E il vantaggio di due gol e' un gruzzolo che potrebbe bastare a contenere lo scialbo Liverpool di quest'anno. Il Real peraltro e' tornato in lizza per lo scudetto della Liga superando il Barca nel Clasico di sabato sera e affiancando in vetta l'Atletico. Klopp non si fa incantare dal successo di misura sull'Aston Villa: salvo Salah i Reds sembrano le controfigure della squadra che ha dominato nelle altre stagioni. Ci vorra' una grossa impresa per guadagnare la semifinale dove troverebbe molto probabilmente il Chelsea che a Stanford Bridge puo' gestire con calma i due gol di vantaggio sul Porto.
    I risultati della serie A rendono ancora piu' importante il cammino della Roma in Europa League: dopo il successo della scorsa settimana ci vuole pero' un'altra prova di carattere perche' l'Ajax ha perso molti dei suoi gioielli, ma gli altri che stanno maturando hanno comunque qualita'. Sarebbe suggestiva poi un'altra sfida col Manchester United, favorita sul Granada, a 37 anni dalla finale di Coppa dei Campioni, ma Fonseca sa che sara' un'impresa non scontata arrivare in semifinale.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie