Politica
  1. ANSA.it
  2. Politica
  3. Raggi: 'E' caccia alle streghe, un errore le divise Vax e No vax'. Salvini: 'Inaccettabile attaccarla per un tampone'

Raggi: 'E' caccia alle streghe, un errore le divise Vax e No vax'. Salvini: 'Inaccettabile attaccarla per un tampone'

M5S Roma: 'Non potendo parlare della figura del sindaco Gualtieri mettono ancora in croce la ex sindaca'

"Alcuni quotidiani hanno rilanciato una fotografia che mi riprende mentre sono in fila, insieme a decine di persone, davanti ad una farmacia in attesa di poter fare un tampone. Chiariamo subito due punti: non stavo facendo nulla di illegale" e "non ero in 'incognito". Lo scrive su Fb l'ex sindaca di Roma Virginia Raggi (M5s). A suo avviso "dobbiamo fermare questa atmosfera di caccia alle streghe" e "le divise vax e no-vax, sono sbagliate perché creano partigianerie avverse e pronte a scontrarsi". Sul vaccino "è una scelta che va fatta ascoltando i medici e gli specialisti", spiega. 

"Virginia Raggi per me è un'avversaria politica, sicuramente, ma a tutto c'è un limite: che qualche giornale e qualche politico attacchino l'ex sindaco perché era tranquillamente in coda fuori da una farmacia romana per fare un tampone, come fanno altre migliaia di cittadini ogni giorno, è inaccettabile. Mala tempora currunt". Lo scrive su Facebook il leader della Lega, Matteo Salvini. 

"Non potendo parlare della figura del sindaco Gualtieri, su cui i giornali di regime giustamente non spendono mezza parola, tutta l'attenzione mediatica è nuovamente concentrata su Virginia Raggi, come del resto è stato nei precedenti cinque anni di consiliatura. Adesso si sono inventati una nuova polemica mettendola in croce per aver fatto la fila per un tampone in farmacia. Insomma, l'ennesimo attacco politico ai danni della ex sindaca che nulla ha a che vedere con il dato sanitario o di salute pubblica. Il morboso e perverso attenzionamento nei suo confronti continua: sapevamo che molti giornali avevano un debole per lei, ma non immaginavamo fino a questo punto...". Lo afferma in una nota Daniele Diaco, consigliere capitolino del M5S. 

"Quindi ogni persona che è in fila per farsi i tamponi è NoVax? Chiedo per un'amica". Lo ha scritto su Twitter Andrea Severini, marito della sindaca di Roma Virginia Raggi, facendo riferimento alla foto che ritrae l'ex prima cittadina in fila per un tampone a Roma.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie