• Covid: pressing delle Regioni per le palestre: 'Con regole più rigide possibile aprirle'

Covid: pressing delle Regioni per le palestre: 'Con regole più rigide possibile aprirle'

Potranno essere riaperte da metà gennaio quando scade l'attuale Dpcm

Con regole più rigide potrebbe essere possibile riaprire la palestre dal 15 gennaio, quando scade l'attuale Dpcm. E' il parere "personale" della la coordinatrice della Commissione Sport della Conferenza delle Regioni, Tiziana Gibelli, secondo cui, tuttavia, tutto dipenderà dall'andamento del contagio e dalle previsioni del Comitato tecnico scientifico. 

"Credo personalmente che le pattuizioni tra privati, cioè tra il gestore e il cliente, siano più agili e potrebbero consentire ai proprietari delle palestre di irrigidire subito le regole - al limite anche con tamponi frequenti, anche se non quotidiani - per agevolare le riaperture", spiega Tiziana Gibelli, che chiarisce: "Potremo fare un ragionamento compiuto solo dopo aver capito cosa succederà dopo il 6 gennaio e quali sono le previsioni del Cts sulla curva contagi". 
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie