Mattarella, unità morale, un solo popolo

Il destino comune va oltre maggioranza e opposizione

(ANSA) - ROMA, 1 GIU - "C'è qualcosa che viene prima della politica e che segna il suo limite. Qualcosa che non è disponibile per nessuna maggioranza e per nessuna opposizione: l'unità morale, la condivisione di un unico destino, il sentirsi responsabili l'uno dell'altro. Una generazione con l'altra. Un territorio con l'altro. Un ambiente sociale con l'altro. Tutti parte di una stessa storia. Di uno stesso popolo". Lo ha detto il presidente Sergio Mattarella nel 74° anniversario della Festa Nazionale della Repubblica.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie