Coronavirus: Bonetti, allo studio numero emergenza per anziani

La ministra: 'Anche tutela salute psicologica delle persone è importante'

"Anche la tutela della salute psicologica delle persone è importante soprattutto in questo momento di solitudine. Anche sollecitata, in particolare dall'appello dell'onorevole Boschi del mio partito Italia Viva, ho voluto studiare la possibilità di attivare un numero di emergenza, io penso in particolare alle tante persone anziane che si trovano da sole a casa a cui si possono rivolgere per poter avere aiuto e conforto e anche qualche indicazione". Lo ha annunciato la ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia Elena Bonetti in una intervista a RaiNews24.

"Certamente il rispetto delle regole per garantire la salute di tutti è prioritario ma noi stiamo chiedendo ai bambini e ai giovani un sacrificio enorme: non possono giocare con i loro coetanei, non possono fare attività sportiva, non possono andare a scuola. C'è però una salute integrale della persona, anche psico-motoria per queste generazioni e siccome non sarà domani che potranno tornare a giocare in modo normale, dobbiamo permettere loro, in modo graduale sicuro, tutelato, per la loro salute e la salute della collettività di uscire, di poter iniziare a fare un'attività psicomotoria ovviamente non in gruppo ma da soli che abbia nel pieno rispetto delle regole del contenimento e del contrasto al virus, la possibilità gradualmente di essere fatta", ha detto inoltre la ministra per la Pari Opportunità durante una intervista a SkyTg24.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie