Politica

Caso Diciotti, Di Battista: 'Salvini rinunci all'immunità'

Il leader della Lega 'tiri fuori le palle' in Europa. Di Maio: 'Voteremo sì all'autorizzazione'

Nuovo attacco di Alessandro Di Battista al vicepremier Matteo Salvini ancora sul fronte migranti e sulla questione Diciotti. "Salvini  - dice a 'Domenica Live' - rinunci all'immunità e si vede, fermo restando che quell'azione sulla Diciotti è stata di tutto il governo".

"Io credo che un sacco di persone che vogliono contrastare politicamente Salvini gli stiano facendo un favore", sottolinea.

"Quando Salvini dice "prima gli italiani" - ha detto in un altro passaggio dell'intervista - io ci posso stare, ma bisogna capire chi? I parlamentari a cui vogliamo tagliare gli stipendi o le famiglie che non riescono a mettere i figli negli asili nido? Su questo punto deve tirare fuori le palle, andando a prendere di petto questi potenti. Se lo fa io lo sostengo, mi metto pure la felpa. Per cambiare questo Paese serve coraggio".

Di Maio, ok autorizzazione, non faremo dispetto a Salvini - "Il governo italiano si oppose allo sbarco dalla Diciotti finché l'Europa non avesse detto dove dovessero andare le persone a bordo. Fu una decisione di tutto il governo". Lo dice Luigi Di Maio a Non è l'arena su La7. "Salvini ha detto io mi voglio far processare" quindi M5S non gli "farà un dispetto" e voterà si alla richiesta di autorizzazione a procedere. E al processo "sarò il primo a dire che fu una decisione del governo. Si sta provando a scardinare il M5S dalla Lega e far cadere il governo, è il gioco che si fa ogni giorno", aggiunge.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie