Renzi, primarie M5S? e poi parlano a noi di democrazia

"Noi siamo una squadra e come squadra forte e credibile prenderemo per mano questo paese e lo porteremo avanti"

"Vedremo come andranno queste primarie sul filo dei voti, ci vorrà il fotofinish e poi vengono a dire a noi, che portiamo due milioni di italiani ai gazebo, cos'è la democrazia". Lo ha detto il segretario del Pd, Matteo Renzi, a Trani, riferendosi a quanto sta accadendo nei 5 Stelle con le primarie e ironizzando sulla candidatura, di fatto unica, di Di Maio.

"La partita del Movimento Cinquetselle è sul filo di lana. C'è suspense. Non sappiamo come andrà a finire", ha detto ancora il segretario del PD, ironizzando ancora sulle primarie pentastellate. 

"Noi siamo una squadra e come squadra forte e credibile prenderemo per mano questo paese e lo porteremo avanti". Lo ha detto il segretario del Pd, Matteo Renzi a Trani, chiudendo l'incontro di presentazione del suo libro. "Alle camicie verdi - ha concluso riferendosi alla Lega nord - rispondiamo che o questo Paese lo cambiamo noi o nessuno". Renzi, inoltre, ha mandato dal palco pugliese un "forte abbraccio al presidente del Consiglio Gentiloni".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie