• D'Alema: dopo il referendum non mi occuperò più di politica italiana

D'Alema: dopo il referendum non mi occuperò più di politica italiana

"Sulla vicenda degli italiani all'estero credo si debba fare chiarezza"

"Comunque vada a finire, che vinca il Si e che vinca il No, quando finisce questa campagna elettorale tornerò pienamente al mio lavoro, quello di presiedere la Fondazione culturale dei Socialisti europei a Bruxelles e quindi non mi occuperei della politica italiana". Lo afferma l'ex premier Massimo D'Alema a margine della tre giorni di Alternative a chi gli chiede se lascerà il Pd in caso vinca il Sì. E sul rinnovo della sua tessera spiega: "credo che sia quinquennale...".

"Sulla vicenda degli italiani all'estero credo si debba fare chiarezza perché voglio capire se è vero quello che viene detto da più parti e cioè che il governo ha abusato del suo potere e questo sarebbe molto grave e non bisogna mai dimenticare che la nostra diplomazia non è al servizio del governo ma dello Stato, del Paese".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie