Politica

Sisma: Mattarella, tutto il Paese si stringa unito

Nell'immediato impegnare tutte le forze per salvare vite umane, curare i feriti e assicurare le migliori condizioni agli sfollati

"E' un momento di dolore e di appello alla comune responsabilità. Tutto il Paese deve stringersi con solidarietà attorno alle popolazioni colpite". E' quanto chiede il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in una dichiarazione. "Il mio primo pensiero - afferma il presidente Mattarella in una dichiarazione - va alle tante vittime di questo devastante sisma che ha colpito una parte così ampia di territorio nazionale.

Voglio ringraziare le autorità locali, la protezione civile, i vigili del fuoco, le forze di polizia, le forze armate, i volontari, per l'impegno e la dedizione nell'opera di soccorso. Nell'immediato occorre impegnare tutte le forze per salvare vite umane, curare i feriti e assicurare le migliori condizioni agli sfollati.

Sarà subito dopo necessario - aggiunge il capo dello Stato - un rapido sforzo corale per garantire la ricostruzione dei centri distrutti, la ripresa delle attività produttive e il recupero della normalità di vita".

Il Presidente della Repubblica che si è tenuto fino dalle prime ore del giorno in stretto contatto con la Protezione Civile, è rientrato a Roma da Palermo dove era per una pausa estiva.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie