Australia: Facebook non condividerà i ricavi con media

Le news "frazione molto piccola" dei contenuti sulle bacheche

(ANSA) - SYDNEY, 18 GIU - Facebook ha detto 'no' alla richiesta della Commissione per la tutela dei consumatori e della concorrenza ACCC, di condividere con i media locali parte dei suoi ricavi pubblicitari generati in Australia. A motivazione del diniego, nella relazione presentata all'inchiesta della Commissione su questo tema, il social network ha sostenuto che le news rappresentano una "frazione molto piccola" dei contenuti presenti sulle bacheche degli utenti.
    "Se non ci fossero notizie disponibili su Facebook in Australia, siamo certi che l'impatto sui numeri e sulle entrate non sarebbe significativo", ha dichiarato la compagnia. "Dato il valore sociale e i vantaggi per gli editori, preferiremmo fortemente continuare a consentire alle notizie di essere disponibili sulla nostra piattaforma", prosegue, sottolineando di aver generato 2,3 miliardi di clic verso le pagine degli editori australiani nei primi mesi del 2020, per un valore pari a quasi 196 milioni di dollari australiani (137 milioni di euro). (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie