Mondo

Assalto a Congresso Usa, Melania si rifiutò di calmare animi

Fonti, non volle inviare un tweet con appello a non violenza

(ANSA) - ROMA, 14 SET - L'ex fist lady statunitense, Melania Trump, si rifiutò di lanciare un appello per la pace e la non violenza durante l'assalto al Congresso dello scorso 6 gennaio: lo hanno reso noto alla Cnn due fonti informate sui fatti.
    Secondo le fonti, l'allora assistente di Melania Trump, Stephanie Grisham, inviò alla first lady un messaggio di testo in cui le chiedeva: "Vuoi twittare che le proteste pacifiche sono un diritto di ogni americano, ma non c'è posto per l'illegalità e la violenza?". Al quale Melania Trump rispose con una sola parola: "No".
    Grisham ha scritto un libro dal titolo 'I'll Take Your Questions Now,' (Ora risponderò alle vostre domande') sulla rivolta al Capitol, che uscirà a breve. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie