Cina: Blinken ribadisce, contro gli uiguri un genocidio

'Dobbiamo fare in modo che il mondo parli con una sola voce'

(ANSA) - NEW YORK, 11 APR - Gli Stati Uniti sono "contro le violazioni dei diritti umani o" nel caso della Cina con gli uiguri, "di atti di genocidio". Lo ribadisce il segretario di Stato Antony Blinken. "Dobbiamo fare in modo che il mondo parli con una sola voce nel condannare quanto continua ad accadere.
    Dobbiamo prendere azioni concrete per assicurarci che, ad esempio, nessuna delle nostre aziende fornisca alla Cina cose che potrebbero essere usate per la repressione della popolazione", ha aggiunto Blinken. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie