Mondo

Kavanaugh, sì commissione, ora al Senato

Dem votano contro. Senatore Flake popone rinvio voto per indagine Fbi

La commissione giustizia del Senato americano ha approvato la nomina alla Corte Suprema del giudice conservatore Brett Kavanaugh, nonostante le accuse di aggressione sessuale da parte di tre donne. Repubblicani a favore, contro i democratici. Ora la nomina dovrà essere confermata in seduta plenaria dal Senato.
Ma intanto il senatore repubblicano Jeff Flake ha proposto di posticipare per non oltre una settimana il voto del Senato per la conferma del giudice, per consentire una indagine dell'Fbi sulle accuse di aggressioni sessuale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie